La costruzione inizia con un modello in STL (download qui) della BeBox che ho trovato a giro per la rete. Li per li non gli avevo dato molta importanza (avevo detto ”si…che fico” ) , ma poi ho capito che poteva venire  fuori una cosa assolutamente fenomenale.
Grazie ad un mio amico, che ringrazio per avermi fatto vedere come poteva venire l’oggetto in questione , prendo atto che a questo punto non posso più tirarmi indietro. Gli mando il modello che avevo trovato e lui, gentilmente, me lo mette a misura e me lo scompone nei pezzi di cui ho bisogno (pezzi che poi andranno stampati più avanti nel tempo).

Ecco il modello STL 

Mi rendo conto , dopo la messa a misura del modello, di avere dei case di vecchi pc che sono praticamente perfetti in quanto hanno la solita dimensione (o quasi…..roba di mm) del frontale della BeBox

Iniziamo quindi ad aprirlo per svuotarlo e togliere praticamente TUTTO

    Ho praticamente rimosso tutto quello che c’era dentro al case compreso le paratie metalliche che sosteneva la parte superiore, arrivando cosi ad avere quello che vedete

    Utilizzando un trapano con la punta da 5 MM ho forato i rivetti di alluminio che tenevano ancorata la parte frontale con il resto.
    Questo pezzo lo mettiamo da parte in quanto dovrà essere opportunamente sagomato per fare posto alle periferiche ma spostate dalla posizione attuale.

    Faremo poi dei tagli con il frullino …….

    Intanto possiamo vedere i ”cadaveri” che verranno rimontati per dare vita a tutto quanto

    Pin It on Pinterest

    Share This